Crea sito
 

Vilmes ito

Non credere a nessuno neanche se te lo dico io

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

vilmes'ito

Winnebago mito creazione

E-mail Stampa PDF

Il nome Winnebagos venne dato dai loro vicini Algonquian, che vuol dire "acqua puzzolente" ma non per offenderli, solo perché vivevano nei pressi di un lago che emanava in estate un forte odore di pesce. Oggi ci sono due tribù Winnebago federalmente riconosciute negli Stati Uniti: la Nazione Ho-Chunk del Wisconsin, e la Tribù Winnebago del Nebraska. Nella loro lingua si chiamano Hoocąągra.


Winnebago mito creazione

In principio Earthmaker stava seduto nello spazio. Quando divenne consapevole, comprese che non c'era nulla in nessuna parte. Cominciò a pensare a ciò che doveva fare, e infine si mise a piangere, (lo commosse il pensiero di essere l'unico senziente al mondo) le lacrime fluivano dai suoi occhi e scorrevano giù. Dopo un po' di tempo egli guardò in basso e vide qualche cosa che luccicava. Ciò che luccicava sotto di lui erano le sue lacrime. Come esse cadevano formarono le acque attuali.
Le acque confluirono in torrenti, laghi e divennero mari come lo sono ora.
Earthmaker cominciò a meditare di nuovo. Pensò: "E così: Se io desidero qualche cosa essa diventerà come io la voglio, proprio come le mie lacrime sono diventate mari".
Così pensò. Così volle la luce e la luce venne.
Poi pensò: "E come pensavo, le cose che ho voluto sono venuti ad essere come desideravo".
Quindi di nuovo pensò e provò desiderio per la terra, e la terra ebbe esistenza. Earthmaker guardò la terra e gli piacque. Ma non era stabile. Era agitata quasi come le acque dei mari.
Poi fece gli alberi e gli piacquero, ma essi non fecero la terra stabile.
Poi fece un po' di erba ma come prima, ciò non diede stabilità alla terra.
Quindi fece sassi e pietre, ma la terra non era ancora stabile.
Tuttavia apparve un po' di tranquillità. Quindi egli fece le quattro direzioni e  i quattro venti.  Ai quattro angoli della terra egli li pose come persone grandi e potenti per svolgere la funzione di dare stabilità all'isola. Eppure la terra non era tranquilla. Allora fece quattro grandi esseri e li lanciò giù verso la terra, essi trafissero la terra con le loro teste rivolte verso est. Essi erano serpenti. Allora la terra divenne molto ferma e stabile.
Poi di nuovo egli pensò a come mai, le cose venivano ad essere, giusto come lui le desiderava.
Poi per la prima volta egli cominciò a parlare e disse: "dato che le cose sono proprio come le vorrei, farò un essere in mia somiglianza".  Così ha preso un pezzo di creta e lo modellò a sua immagine. Poi egli parlò verso ciò che aveva creato, ma non ebbe risposta. Lo guardò ma vide che non aveva alcuna idea o pensiero.  
Così fece una mente per esso. Ancora una volta parlò con lui, ma non ebbe risposta.
Quindi lo guardò di nuovo e vide che non aveva lingua. Poi fece la lingua. Gli parlò nuovamente, ma ancora non ebbe risposta.
Lo guardò e vide che non aveva un'anima. Cosi gli fece l'anima. Poi gli parlò e lui parve dire qualche cosa ma non riusciva a farsi capire.
Così Earthmaker gli soffiò in bocca e gli parlò ed egli rispose.

The Winnebago Origin Myth

http://www.native-languages.org/hochunkstory.htm


Earthmaker era orgoglioso di quell'essere fatto a sua somiglianza, e ne fece altri tre, li rese potenti in modo che potessero vedere la terra. Earthmaker li fece perché diventassero i capi dei Thunderbirds. Poi pensò che avrebbe dovuto popolare il mondo con altri esseri, e perciò fece in più altri quattro ed erano quattro fratelli (dei Thunderbirds).  Mostrò loro la terra e disse che sarebbero andati a vivere là. Prima di lasciarsi egli diede a loro una pianta, dicendo: Questa è importante, non posso far crescere questa da solo, ma voi potrete, e se mi offrirete qualche cosa (delle foglie del tabacco) io accetterò e vi darò ciò che chiederete.
La piante che diede a loro era il tabacco. Nello stesso momento consegnò anche il fuoco in modo da poter vivere sulla terra.
I quattro capi dei Thunderbirds portarono i loro quattro fratelli sulla terra e li depositarono il un luogo chiamato Red Banks vicino a Green Bay. La prima cosa che essi fecero sulla terra è stato quello di accendere il fuoco.
Earthmaker si rese conto che non aveva fatto nulla per dare loro da mangiare, così fece gli animali e diede ai fratelli archi e frecce per cacciare.  Ben presto essi ritornarono al campo con alcuni cervi che avevano ucciso, poi per mostrare i loro ringraziamenti ad Earthmaker, presero alcune pezzi di carne e grasso e li gettarono nel fuoco in modo che Earthmaker potesse sentire la loro offerta attraverso il fumo.


I clans

Sulla terra c'erano anche altre persone e vennero a visitare i quattro fratelli che erano il Thunder Clan.
La gente del War Clan veniva da ovest e sono stati seguiti dal Deer Clan, poi dal Snake Clan, dal Elk Clan, dal Bear Clan, e dal Fish Clan. Lo spirito del Water Clan e tutti gli altri clans sono anche essi venuti per stare insieme. Tutti fecero una festa ed offrirono parti di carne e tabacco ad Earthmaker.  I quattro fratelli mostrarono a tutti gli altri clans, come usare il fuoco. L'ultimo clan che si unì a loro fu quello del cane o del lupo che venne annusando intorno al campo e per mangiare le ossa scartate di cervo. Essi li presero dentro le loro case e ne fecero uno dei loro clans. Da quel momento in poi, le genti dei diversi clans cominciarono a sposarsi uno con l'altro. Per impedire di sposare i loro stessi parenti, la gente dei clans superiori sposò la gente dei clans inferiori...


La nascita dei vari clan, continua con...

https://www.mpm.edu/wirp/ICW-140.html


L'organizzazione sociale si è basata su 12 clans. Questi clans rappresentano vari soggetti che c'erano nell'ambiente  boschivo circostante, L'appartenenza al Clan è determinato attraverso la linea del padre. I clans  sono:

https://sites.google.com/a/winnebagok12.org/winnebagok12/hochunk-culture


Nota.

Quando Earthmaker con le sue lacrime creò i mari e poi la terra, essa era come un isola circondata dall'acqua situata nello spazio. Ma dato che non era ancorata a qualche cosa di solido, oscillava, beccheggiava, perciò il Creatore dovette appesantirla ponendo dei "pesi" ai quattro angoli cardinali per darle stabilità.
I "pesi" sono degli esseri che a seconda le diverse tradizioni possono essere quattro Waterspirits giganti, oppure quattro serpenti, oppure una via di mezzo. Ulteriori clans designano ad ogni punto cardinale un spirito orso primordiale, così il nord ha un l'orso bianco, l'est l'orso blu, il sud l'orso nero e l'ovest l'orso rosso...

  http://hotcakencyclopedia.com/ho.IslandWeights.html


fnito il 01 Marzo 2017

Gros Ventre mito della creazione

E-mail Stampa PDF

Gros Ventre mito della creazione.



Questa storia della creazione dei Gros Ventre è simile alla storia delle origini di almeno altre due tribù  Algonquin (Araphaos e Crees). E' alquanto simile alle storie tramandate anche dalle Tribù degli Hurom e Iroquois nel Nord America orientale e dai Chehalis, antichi abitanti della costa di Washington.

http://schools.yrdsb.ca/markville.ss/history/religion/abmyth3.html


Le persone che abitavano questo mondo prima di quelle di oggi erano selvagge e non erano capaci di fare nulla. Al Creatore questo modo di vivere non piaceva, e quindi pensò di fare un nuovo mondo. Egli aveva la "chief pipe".

Pipe bag https://en.wikipedia.org/wiki/Pipe_bag


Usci all'aperto e appese il pipe su tre bastoni e raccolse quattro pezzi di sterco di bufalo, ne mise uno (sotto) in ciascuno dei tre bastoni che supportavano il pipe, il quarto lo mise sotto il suo sedere-
Il Creatore disse a se stesso, "Canterò per tre volte e griderò tre volte. Poi calcerò la terra. Ci sarà una forte pioggia e presto, l'acqua coprirà la terra."
Così fece, egli cantò per tre volte, gridò per tre volte e calciò la terra. La terra si crepò e l'acqua venne fuori. Poi piovve per molti giorni e notti fino a quando fu molto profonda (alta) sulla terra. A causa dei pezzi di sterco, lui e il pipe galleggiavano. Dopo che smise di piovere, per giorni e giorni andò alla deriva, galleggiando dove il vento e l'acqua lo hanno portato. Tutti gli animali e gli uccelli erano annegati, tutti tranne il corvo.
Sopra il Creatore, il corvo volava in tondo piangendo. Quando divenne stanco gridò: "Padre mio, io sono stanco e ho bisogno di riposare".
Per tre volte il corvo ripeté queste parole, dopo la terza volta il Creatore rispose, "Scendi da solo sulla pipe e riposati".
Alfine il Creatore si stancò di esser stato seduto per tutto quel tempo, e gridò. Per lungo tempo egli non seppe cosa fare. Poi si ricordò di aprire il pipe. Esso conteneva tutti gli animali. Tirò fuori tutti quelli che potevano tenere a lungo il respiro e quindi sono in grado di immergersi a lungo sotto l'acqua. La robusta strolaga che aveva scelto per prima non era viva, ma il suo corpo è stato avvolto nel pipe. Il Creatore cantò e le comandò di immergersi e cercare di portare un po' di fango. La robusta strolaga quasi raggiunse il fondo ma finì il respiro e tornò su quasi annegata. Allora il Creatore prese la tartaruga dal pipe, cantò fino a farla diventare viva, e la mandò giù per un po' di fango.
Nel frattempo (per usare il pipe) il corvo era volato su, ma gridava per ritornare. Ma il Creatore non gli prestò attenzione.
Dopo un lungo periodo di tempo, la tartaruga venne fuori dall'acqua, quasi morta.
"Hai raggiunto il fango?" chiese il Creatore.
"Sì" disse la tartaruga "Ho avuto molto fango nei miei piedi e lungo i miei fianchi ma è stato lavato via prima che ti raggiungessi!".
"Vieni da me." Il Creatore guardò nelle crepe, lungo i lati e nei suoi piedi. qui trovò un po' di terra, che raschiò nelle sue mani. Poi cominciò a cantare. Tre volte egli cantò, e tre volte egli gridò.
"Io getterò questa poca polvere dalle mie mani in acqua" disse, "sperando di  fare una striscia di terra abbastanza grande per me." Aprendo e chiudendo con cura la sue mani, essa cominciò a cadere poco a poco, quando ebbe finito, c'era una piccola striscia di terra, abbastanza grande per lui per sedersi. Poi il Creatore disse al corvo, "scendi giù e restaci. Ho fatto un pezzo di terra per me e per te". Il corvo venne giù e si riposò, poi volò di nuovo. Il Creatore prese dalla sua pipe due lunghe penne d'ala, e messe ognuna in ogni mano, cominciò a cantare. Tre volte egli cantò, e tre volte egli gridò, "Youh, hou, hou!", poi allargò le braccia, chiuse gli occhi, e disse  a se stesso: "Sia la terra così tanta quanto i miei occhi possano vedere intorno a me."
Quando aprì gli occhi, l'acqua si era affinata, e c'era terra per quanto poteva vedere. Egli camminò sopra la terra con il suo pipe e con il corvo. Quando gli venne sete, non seppe come fare per prendere l'acqua. Poi pensò "Voglio piangere." Quindi chiuse gli occhi e pianse fino a che le sue lacrime caddero a terra, formando una grande sorgente di fronte a lui. Subito, un ruscello corse fuori dalla fonte, quando il Creatore smise di piangere, un grande fiume scorreva. In questo modo egli fece tutti i corsi d'acqua.
Quando divenne stanco di essere solo con il corvo e la pipe, decise di fare le persone e gli animali. In primo luogo, prese della terra e modellandola fece la forma di un uomo. Poi prese un altro pezzo di terra e con essa fece la forma di una donna. Così modellò più figure con la terra, fino a che egli creò molte forme di uomini e donne. Quando il Creatore pensò di avere fatto un numero sufficiente di persone, fece tutti i tipi di animali. Cantò tre volte, gridò tre volte, e prese a calci la terra, quando ebbe finito, molte coppie di esseri viventi stavano in piedi davanti a lui, persone ed animali.
Egli chiamò il mondo "Tartaruga", perchè la tartaruga lo aveva aiutato a crearlo. Poi fece archi e frecce, e ha insegnato agli uomini come usarli. Il pipe, egli lo diede ad una tribù chiamata Haa-ninin (Gros Ventres).
Egli disse alle genti, "Se voi sarete buoni, non ci sarà più acqua né fuoco. Molto prima che venisse il diluvio, il mondo era stato bruciato. Ora questa è la terza vita".
Poi mostrò alla gente l'arcobaleno e disse: "Questo arcobaleno è il segno che la terra non sarà coperta di nuovo dall'acqua. Ogni volta che avrete la pioggia, si vedrà l'arcobaleno, vorrà dire che la pioggia è finita. Ci sarà un altro mondo dopo questo".
E disse alle genti di andare via a coppie e di trovare una casa per se stessi. E' per questo che gli esseri umani sono sparpagliati.

https://prezi.com/8ckgon1jynlx/the-gros-ventre/

 

 

Culto del "pipe" dei Gros Ventre.

Il culto del "pipe" era comune nelle colture indiane dai "Great Lakes" (Grandi Laghi) alle Rocky Mountains (Montagne Rocciose), praticamente dal Canada al New Messico. La pipa poteva venire usata per diversi scopi e perciò può esser creata con debiti criteri.
Dalla pipa per uso personale o familiare a quella usata per specifiche cerimonie. Si fumava la pipa per celebrare l'alleanza con una tribù, oppure per riappacificarsi, per assicurarsi un buon viaggio, per chiamare la pioggia o per pattuire contratti. L' uso della pipa è un rituale sacro, si chiamano gli dei a testimonianza, perciò chi viola gli accordi deve temere la loro collera.  

Il calumet prendeva speciali poteri quando veniva usato nelle cerimonie. Chi fuma la pipa non poteva mentire. (ma c'erano pipe false).
I Gros Ventre hanno un loro racconto, con il quale vogliono far intendere come il culto della pipa sia così importante per loro.

Worship of Pipe by the Gros Ventre
http://www.oocities.org/aaninin/gvstory10.html

Ci sono diversi tipi di pipa, dall'uso personale e familiare all'uso specifico nelle cerimonie.  La cerimonia della pipa dei nativi americani è un rituale sacro per il collegamento dei mondi fisici e spirituali.
http://www.support-native-american-art.com/native-american-pipe.html

Le pipe di pietra sono state in uso nel continente nord americano da circa 1500 anni a.C. le prove archeologiche suggeriscono che le cave Pipestone dei Pipestone National Monument sono stati in uso da circa da 3000 anni.
https://www.nps.gov/pipe/learn/historyculture/people.htm

L'uso del calumet, a volte chiamata "pace-pipe" e "pipe guerra", era diffusa nella valle del Mississippi in generale. E 'stato trovato tra i Potawatomi, Cheyenne, Shoshoni, Pawnee Loups, Piegan, Santee, Yanktonais, Sihasapa, Kansa, Siksika, Crows, Cree, Skitswish, Nez Percé, Illinois, Chickasaw, Choctaw, Chitimacha, Chippewa, Winnebago, e Natchez . Nelle valli dell'Ohio e San Lorenzo e verso sud il suo utilizzo non è mostrato così chiaramente.
http://faculty.marianopolis.edu/c.belanger/quebechistory/encyclopedia/calumetpipe.htm

The History of North America vol2.
https://www.scribd.com/document/145434893/The-History-of-North-America-VOL-2-Indians-of-North-America-In-Historic-Times-As-Told-by-White-Men-1903-Cyrus-Thomas

 

Finito il 25 Feb 2017

 

 

Menominee mito creazione

E-mail Stampa PDF


Menominee mito creazione.

I Menominee solevano chiamarsi Mamaceqtaw (il Popolo), ma i loro parenti Algonquian  li chiamavano Manoominii, "wild-rice people," (coltivatori di riso) e così il nome rimase.

Wild-rice fa parte del genere Zizania (la zizzania del nuovo testamento sarebbe probabilmente Lolium).

https://en.wikipedia.org/wiki/Wild_rice
https://it.wikipedia.org/wiki/Zizania

 
Quando il Grand Father ovvero il Grande spirito, Mashe Manido, fece la terra, egli creò anche il sole e le stelle. Creò anche molti esseri spirituali o 'Manidos' e diede loro la forma di animali ed uccelli. Alcuni di questi spiriti erano benevoli, ma molti erano malevoli e sono andati a vivere sotto terra.
Uno dei buoni Spiriti era Kisha Manido.
Il principale essere sotterraneo era il grande orso argenteo. (Grizzly)

https://it.wikipedia.org/wiki/Ursus_arctos

Gli uccelli per lo più erano aquile e falchi. Essi sono i Thunderers. Gli abitanti del cielo. Il principale Thunderer è l'invisibile Thunderer ed è rappresentato dal simbolo dell'aquila reale (1).
La Grande Madre la terra, diede alla luce una figlia, la luna. La figlia diede a sua volta alla luce due gemelli. Uno dei gemelli crebbe fino a diventare un uomo.
Grande Spirito gli diede molti poteri in modo da poter completare la costruzione del mondo. Egli (Kisha Manido) costruì le colline e le montagne e fece le foreste, laghi e fiumi. Quando la costruzione fu completata e prima che ci fossero persone sulla terra, nel luogo in cui il fiume incontra la Green bay e il lago Michigan, una grande luce colorata di orso emerse dal sottosuolo e inizò a viaggiare verso il fiume. Mentre viaggiava parlava con Grande Spirito (altri dicono che parlava con il Buon Spirito, ovvero Kisha Manido). Quando Grande Spirito vide che l'orso era ancora un animale, decise di permettere all'orso di cambiare la sua forma. L'orso era soddisfatto a quello che Grande Spirito stava per concedergli. Così Grande Spirito lo cambiò in uomo (Indian). Egli divenne il primo Menominee, anche se aveva mantenuto la sua pelle chiara.
Il grande orso ancestrale (ora uomo) viaggiò lungo il fiume e dopo un po' scoprì che era solo. Alzando gli occhi al cielo, vide una grande aquila reale volteggiare in alto. Egli decise di chiamarla e quando fu a portata, le disse: golden eagle, scendi e sarai mio fratello. Allora l'aquila discese trasformandosi a sua volta in un uomo, e divenne così il fratello dell'orso.
I due fratelli poi viaggiarono insieme. Mentre essi continuarono a camminare lungo la riva del fiume, riflettendo su chi altro potevano chiedere di unirsi a loro, videro un castoro che si stava avvicinando. Quando essi si incontrarono, il castoro chiese di essere preso nel clan dei Thunderers. Il castoro divenne un essere umano, ma essendo una femmina divenne la prima donna. La chiamarono Beaver Woman, e venne invece adottata come fratello (sorella?) minore dell'orso.
Nei pressi del fiume incontrarono anche un sturgeon 'storione' e pure lui venne adottato dall'orso come fratello minore e servitore.
Come il viaggio continuava l'orso ha inoltre adottato il lupo, la gru, e l'alce come fratelli, ed ognuno cambiò in un uomo. Il lupo a sua volta consentì poi al cane a l cervo di unirsi a loro. I cinque fratelli viaggiarono lungo il fiume. Un giorno l'orso disse al lupo, alla gru all'alce e all'aquila reale che ognuno doveva prendere un cammino per conto suo. Attraverso i loro viaggi, ogni fratello incontrò altri animali e altri uccelli ed a sua volta adottò alcuni di loro come fratelli minori. I fratelli minori cambiarono in uomini e tutti insieme diventarono il primo popolo Menominee.

La cultura tradizionale Menominee, crede che la Terra sia suddivisa tra mondi superiori e inferiori. Il mondo superiore rappresenta il bene e il mondo inferiore rappresenta il male. Questi due mondi sono divisi in diversi strati, il più lontano è il più potente. Il Sole è al livello più alto nel mondo superiore, seguito dal Thunderbird e la Stella del Mattino, le Aquile d'Oro (simboli di guerra) e altri uccelli, che sono guidati dallo Bald Eagle (aquila calva).

https://it.wikipedia.org/wiki/Haliaeetus_leucocephalus

Il primo livello sotto la terra nel mondo inferiore è occupata dal cornuto serpente.

https://it.wikipedia.org/wiki/Unktehila


I livelli più bassi successivi sono la casa del Cervo Bianco, che ha contribuito a creare la medicina di danza. Il livello successivo è quello del subacqueo Panther. Il livello più basso è governato dal Orsa Bianca.

 

 

Menominee e Manabush

L'orso prese il nome di Sekatcokemau. Egli costruì il primo wigwam e costruì una canoa in modo che lui e la sua gente potesse prendere pesci come faceva lo storione.

Wigwam abitazione a formula di cupola.

https://it.wikipedia.org/wiki/Wigwam

Good Spirit provvide a fornire al popolo mais e piante medicinali. Tuttavia Good Spirit si rese conto che i Menominee erano afflitti da stenti e malattie derivati dagli spiriti maligni. Per aiutare il suo popolo Good Spirit inviò la sua anima gemella Manabush giù, sulla terra.

Una volta c'era una vecchia donna chiamata Nokomis che aveva una figlia nubile, la figlia a sua volta diede alla luce due gemelli. Ma uno dei figli e sua madre morì.
Nokomis avvolse il bimbo sopravvissuto in un fascio d'erba secca e lo mise sotto un recipiente di legno per proteggerlo mentre lei provvedeva a seppellire l'altro bimbo e sua madre. Quando tornò, sollevò il recipiente e vi trovò un piccolo coniglio bianco. Alzò il coniglio ed egli divenne il Grande Coniglio, che è "Mashé Wabösh" in Menominee, o Manabush.

Quando Manabush raggiunse la maggiore età, ricevette dalla nonna due bacchette con le quali egli tamburellava per chiamare le persone per stare insieme in un lungo Wigwam che aveva cotruito. Insegnava loro molte cose utili e ha dato loro potenti medicine per curare le malattie. Diede anche le borse della medicina che erano fatte con le pelli di visone, di donnole, di serpenti a sonagli e di pantera.
Da quel primo incontro arriva il Gran Medecine Society (organizzazione religiosa che forniva assistenza, gli adepti erano profeti, sciamani, veggenti, la società è stata quindi sia un centro di conoscenza spirituale che una fonte di sociale, di prestigio) nei Menominee fino ad oggi.

Manabush ha continuato a realizzare molte grandi cose per il suo popolo.
C'era una volta un grande mostro d'acqua che aveva ucciso molte persone, soprattutto pescatori. Manabush lasciò che il mostro lo inghiottisse e poi lo accoltellò dall'interno uccidendolo.
Per ottenere il fuoco alla sua gente Manabush andò lontano verso est attraverso l'acqua, fino al Wigwam di un uomo anziano e le sue figlie. Le figlie trovarono un piccolo coniglio tremante al di fuori del loro wigwam così lo presero per riscaldarlo presso il loro fuoco. Manabush afferrò un tizzone dal fuoco e fuggì, con esso riattraversò l'acqua e portò il fuoco al suo popolo.
Una volta che fu salito su un monte rubò il tabacco a un gigante che lo teneva lì e dovette fuggire dal gigante del tabacco per portarlo di nuovo al suo popolo, mentre fuggiva (perché inseguito) si nascose poco prima (del precipizio) di una scogliera, il gigante non vedendolo corse oltre, ruzzolando giù dalla scogliera. Quando il gigante la risalì, sanguinante e pieno di lividi, Manabush lo afferrò e lo gettò a terra facendo di lui una "grasshopper" che oggi può maticare soltanto le piante di tabacco nei campi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Grasshopper

Una volta Manabush era caccia e ingannò alcuni uccelli a cantare con lui, quando furono vicini riuscì a prendere un cigno e un'oca su un banco di sabbia e li uccise per la sua cena. Tuttavia siccome era stanco, li seppellì fino al collo nella sabbia, accese un fuoco intorno a loro per cucinarli e si sdraio per fare un sonnellino. Quando si svegliò, aveva fame, e andò per prendere i suoi uccelli cotti. Quando li tirò sù, se ne uscì solo la testa ed il collo, ma i corpi degli uccelli erano mancanti. Corse sul banco di sabbia appena in tempo per vedere della gente in canoa che scompariva intorno ad un punta di terra. Rendendosi conto che gli avevano rubato il suo pasto, corse dietro a loro urlando "Winnebago! Winnebago!", che è il nome che i Menominee hanno utilizzato sin da allora per indicare i loro vicini, ladri, provenienti dal sud.

 

 ***
(1) Thunderbird chi o cosa è?:
http://www.native-languages.org/thunderbird.htm

L'origine del thunder-bird da un racconto dei Passamaquoddy, tribù di nativi americani dell'America del Nord.
http://www.ilhawaii.net/~stony/lore90.html

Full text of "Mythology of the Menomoni Indians"
http://archive.org/stream/jstor-658350/658350_djvu.txt

The Menominee Clans Story. La storia raccontata anche in linguaggio Menominee.
http://www4.uwsp.edu/museum/menomineeClans/origin/

Manabush è un spirito inviato dal Good Spirit per aiutare le persone.
https://prezi.com/qv7hkca3pu7w/manabush-and-the-menominee-people/

Verna Fowler che è il Presidente del Collegio della Nazione Menominee, nel suo racconto "Creation Story" nel libro Wisconsin Indian Literature chiama il Grande Spirito: Maeq Awaetok.

Mythology of the Menomoni Indians by W.J. Hoffman
https://www.jstor.org/stable/658350?seq=1#page_scan_tabhttps://www.jstor.org/stable/658350?seq=1#page_scan_tab_contents_

 

In totale i clan sono ben Trentaquattro, i clan sono raggruppati in cinque divisioni distinte chiamate fratelli. Quelli dell'orso e dell'aquila reale sono i "genesis figures," i fratelli sono il lupo, la gru e l'alce. Ognuno ha le responsabilità tradizionali all'interno della tribù.
Menominee Clans
http://www.manataka.org/page131.html

 
Native American Indian Tribes of the U.S.

https://www.aaanativearts.com/us-tribes-k-to-m/menominee-indian-tribe-of-wisconsin

 

Finito il 19 febbraio 2017

Pawnee mito della creazione

E-mail Stampa PDF

Pawnee mito della creazione

I Pawnee nella loro lingua si chiamano Chahiksichahik che vuol dire "uomini degli uomini" o "il popolo". Tra i nativi americani essi sono quelli che più hanno sviluppato delle credenze religiose molto complesse.
La tribù dei Pawnee è divisa principalmente in quattro gruppi di individui divisi in villaggi: i Chaui, i Pitahauerat, i Kitkehahki e gli Skidi, dato le frammentazioni in questi raggruppamenti tribali anche i miti sono alquanto diversi da villaggio a villaggio, favoriti anche da numerose "società segrete" legate  sacralmente alla devozione per un spirit-animals con loro specifiche cerimonie.
Atius Tirawa significa il "Padre che dimora in alto" (o anche signore) in linguaggio Pawnee, (spesso tradotto poco accuratamente, come "Grande Spirito"), era il buon dio creatore, onnipotente ed eterno che per merito suo si crearono tutte le cose, e che provvede ai bisogni di tutte le creature.
Egli ha creato il Sentiero degli Spiriti, conosciuta dall'uomo bianco come la "Via Lattea". Si crede che egli abbia insegnato ai Pawnee l'arte dei tatuaggi, l'invenzione del fuoco, la caccia, l'agricoltura, il linguaggio e l'abbigliamento, i riti religiosi (compreso l'uso del tabacco e l'uso dei 'Bundles' sacri) e i sacrifici...  

(Morning Star ceremony)
La cerimonia di Morning Star era un rito sacrificale di una giovane ragazza, eseguita solo dalla banda Skidi dei Pawnee. E' collegata al racconto della creazione Pawnee, in cui l'accoppiamento del maschio Morning Star con la femmina Evening Star ha creato il primo essere umano, una ragazza. http://wikien3.appspot.com/wiki/Morning_Star_ceremony

La maggior parte dei fenomeni naturali sono una sua manifestazione, includendo le stelle e i pianeti, i fulmini, piogge e tuoni. La moglie di Tirawa era Atira, dea oscura della Terra. Atira è stata associata al mais.
Le divinità solare e lunare erano rispettivamente Shakuru posto ad est con il compito di dare luce e calore, e Pah posta ad ovest con il compito di dare la luce durante la notte. Altre quattro divinità vennero create come maggiori stelle e furono poste nelle quattro direzioni  semi-cardinali con il compito di reggere il cielo. A loro fu dato il potere di creare ed avevano il compito di rilasciare il "Medicine Bundles" ai Pawnee.

The Sacred Bundle  http://www.barefootsworld.net/sacred_bundle.html

Karariwari, la Stella Polare creata come una delle più importanti stelle prese posizione a  nord e divenne il capo di tutti gli dei nei cieli, a sud prese  posizione la Stella degli spiriti o Stella della Morte. Poi Tirawa si rivolse alla Stella della Sera 'Tcuperekata'  (Venere) dicendole Tu starai ad ovest e sarai conosciuta come la madre di tutte le cose, perchè tutti gli esseri saranno creati da te. E rivolgendosi alla Stella del Mattino 'Oprikata' (Marte) disse: tu starai ad est e sarai un gran guerriero e avrai cura dei tuoi uomini nella marcia verso ovest...

...
I Nahurac
Tirawa ha conferito poteri miracolosi su alcuni animali. Gli spiriti di questi animali, i Nahurac agirebbero come messaggeri e  servitori di Tirawa e potrebbero intercedere con lui per conto dei Pawnee. Il Nhurac aveva cinque abitazioni o rifugi.
Il principale di essi fu Pahuk, solitamente tradotto "Hill Island"  era una piccola collina su un  promontorio formato dall'erosione del fiume  sul lato sud del river Platte, vicino alla città di Cedar Bluffs nell'attuale Saunders Country in Nebraska.
Il secondo rifugio era Lalawakohtito, o "Dark Bank" 'isola oscura', era un'isola nel  fiume Platte nei pressi di Central City in Nebraska.
 Il terzo rifugio era Ahkawitakol, o "White bank", era sul Loup River di fronte alla foce del fiume Cedar in quella che oggi è Nance County in Nebraska.
 Il quarto rifugio era Kitzawitzuk, tradotto  "acqua su una altura", conosciuta anche per i Pawnee come Pahowa, Waconda Spring (Pahowa)      http://wikien3.appspot.com/wiki/Pahowa era una sorgente sul Solomon river, nei pressi di Glen Elder in Kansas, ed ora si trova al di sotto le acque del bacino idrico  Waconda.
Il quinto rifugio del Nahurac era noto ai Pawnee come Pahur, tradotto come "collina che indica la via" o "guide rock".

I Pawnee conoscevano i malefici e pensavano che la rabbia e l'ostilità fossero le principali cause di malattia.  Fra di  loro c'erano gli specialisti della medicina e del  rituale,  uomo o donna che fossero, mediatori tra uomini e il soprannaturale, inclusi anche gli sciamani che curavano i malati attraverso i poteri che si ritengono acquisiti dagli spirit-animals.

"Power Animals" sono l'energia spirituale dell'animale sulla terra. "Power Animals" sono superiori agli animali reali perchè essi incarnano lo spirito e l'essenza dell'animale.
https://www.warpaths2peacepipes.com/native-american-culture/power-animals.htm

Medicine Man
https://www.warpaths2peacepipes.com/native-american-culture/medicine-man.htm


Integrazione del mito della creazione

Allorché Tirawa, il padre che dimora in alto, aveva designato Stella della Sera e alle potenze cardinali il compito di creare il mondo, esse si misero all'opera per provocare  gli sconvolgimenti giusti per dare origine alla Terra.  
Quindi dopo un periodo di riposo Tirawa  decise di creare gli esseri umani e affidò il compito alla Stella del Mattino. Le stelle tutte si riunirono sotto la direzione  di Morning Star, ma ben presto scoprirono che la Stella della Sera era contraria alla nascita degli esseri umani con l'accoppiamento con un dio maschile.
Si narra che molte divinità maschili tentarono l'impresa, ma perirono tutte. Naturalmente  ci riuscì nell'intento Stella del Mattino con l'aiuto del Sole, suo fratello minore, a vincere gli alleati della Stella della Sera e ad unirsi con lei.
Dalla loro unione nacque il primo essere umano: una bambina. Mentre fra l'unione del Sole con la Luna nacque un maschio; tutti e due furono quindi portati sulla terra. Da essi nacquero i figli che via via popolarono la terra.
Leggende e miti pellerossa a cura di W. Pedrotti.

Integrazione da un'altra variante.

Uno degli ostacoli che Stella del Mattino ebbe da affrontare per il suo corteggiamento verso la Stella della Sera era il caos sotto di loro; c'era una infinita distesa di acqua presieduta dal Grande Serpente. Stella del Mattino lo sconfisse gettandogli contro una palla di fuoco che lo costrinse a fuggire sotto le onde. Come il fuoco colpì l'acqua molta di essa vaporizzò via svelando terra e roccia. Con questi materiali, Stella del Mattino  gettò un sasso nel mare del caos, ed esso divenne la Terra.
Stella della Sera  frappose altri ostacoli a Morning Star fra cui il lupo (Sirio), il puma (Auriga), l'orso,(Sagittario) la lince (Procione). Ma il potere della Stella del Mattino era così grande che fu in grado di accoppiarsi con Stella della Sera anche contro la sua volontà. (In un'altra versione dopo che gli  animali-stelle vinsero tutti gli aspiranti pretendenti, alla vista di Morning star e del Sole furono presi alla sprovvista. Allora Evening Star cedette a tanto coraggio e determinazione ed accettò di sposare Morning-Star).
Quando Stella della Sera ebbe la bambina,  la mise su una nuvola e la mandò sulla terra, ella chiese alla Stella del Mattino di innaffiare il giardino celeste ed egli come dono d'amore fece la prima pioggia. Nei giardini celesti della Stella della Sera, crescevano un gran numero di piante, tra cui Madre Mais, la più grande delle piante alimentari.
Stella della Sera diede il mais a sua figlia come dono da piantare sulla terra appena emersa. Alla figlia si unì poco dopo il figlio nato dall'unione del Sole e della Luna così loro furono i primi genitori di tutti gli esseri umani viventi, come i primi a coltivare il mais. I Pawnee perciò affermano di essere nati dalle stelle.

...

Il lupo nella leggenda della creazione.
Tratto dal libro "Of Wolves ad Men" by Barry Holstun Lopez".

Un giorno, nel tempo della creazione del mondo si tenne in cielo un gran concilio fra le divinità-stelle e tutti gli animali-stella, essi furono invitati per decidere come fare la terra.
Ma per una ragione ormai dimenticata, la stella più luminosa del cielo meridionale "Wolf Star" non fu invitata.
Essa vide tutto da lontano rimanendo silenziosa ed arrabbiata. Dopo un po' di tempo, dopo il gran concilio il Lupo-Stella diresse il suo risentimento per il cattivo trattamento ricevuto verso la "Storm" 'la tempesta', che veniva dall'occidente e che era stata incaricata di girare attorno alla terra, guardando se le cose fossero andate bene.
La tempesta portava con sé un vortice-sacca, dentro alla quale c'erano le prime persone. Quando ella la sera si fermava a riposare  lasciava le persone fuori, ed elle stabilivano un accampamento e poi andavano a caccia di bufali.
Avvenne che la Stella-lupo inviò un lupo grigio a seguire la tempesta. Quando la sera, ella si addormentò il lupo grigio rubò la sacca di tromba d'aria pensando che ci fosse qualcosa di buono da mangiare.
Esso (suonerebbe meglio egli) corse lontano con la sacca, ma quando l'aprì, tutte le persone corsero fuori. Le persone cercarono di creare l'accampamento ma si accorsero ben presto che non c'erano bufali da cacciare.
Allorché capirono che era stato il lupo e non la tempesta a tirar fuori loro dalla sacca, si arrabbiarono molto e corsero dietro il lupo e una volta preso lo uccisero.
Quando la tempesta ritrovò le persone e vide ciò che avevano combinato si rattristò, e disse loro che uccidendo il lupo avevano portato la morte nel mondo. E questo non era nel piano, ma da quel momento, questa sarebbe stata la prassi.
La tempesta disse alle persone di fare un fagotto con la pelliccia del lupo, che divenne il "bundle sacred" dei Pawnee, che racchiude nel suo interno le cose che avrebbero sempre riportato il ricordo di quello che era successo. Da quel momento in poi, disse loro, sarete ricordati come le persone lupo, gli Skidi Pawnee.
Il lupo-stella osservava tutto questo dal cielo del sud.
I Pawnee chiamano questa stella "Fools the Wolves" 'inganna lupi', perchè sorge poco prima della Stella del Mattino ed incita (inganna) i lupi ad ululare prima dell'alba.
Ma in questo modo la stella-lupo continua a ricordare alla gente che quando è arrivato il momento di costruire la terra, era stata dimenticata.
Con questa leggenda i Pawnee spiegano che la morte sarà presente  sulla terra fino a quando la Stella del Sud, ovvero detta anche la Stella della morte, scenderà a regnare sulla terra. La Luna diventerà rossa e il sole scomparirà. Gli uomini saranno trasformati in piccole stelle ed attraverso il sentiero dei morti (la Via Lattea) voleranno in cielo.

I primi uomini che Tirawa creò sulla terra secondo i racconti degli anziani Pawnee, erano molto grandi. Questi giganti, oltre che grandi erano molto forti e assai veloci tanto che cacciavano il bufalo a piedi. Però essi pensando che nessuno li poteva battere non rispettarono il creatore e crebbero diventando malvagi e ribelli.
Infine Tirawa si arrabbiò  e cercò di ucciderli con un fulmine, ma siccome i giganti erano robusti, il fulmine non ebbe effetto su di essi, allora Tirawa mandò una forte pioggia, ma i giganti fuggirono sulle terre più in alto, ma la pioggia continuò ed intrise il suolo di acqua, che divenne fango nel  quale i giganti affondarono e annegarono.
Dopo la distruzione della razza dei giganti Tirawa creò una nuova razza, più piccola, come quella di oggi.
I corpi dei giganti che sprofondarono nella terra sarebbero un giorno stati ritrovati.  
Tirawa promise che quando il "piccolo popolo"  si fosse stabilito sulla terra avrebbe trovato le ossa e questo fu fatto perchè  dette ossa contenevano una forte potere curativo e sarebbero diventate medicina.
Molti anni dopo quando il piccolo popolo era ormai sulla terra la Star-Big-Black-Meteoric, venne in visione a un uomo e disse a lui dove trovare i resti.


Fossil Legends of the First Americans by Adrienne Mayor




Dopo che  Tirawa distrusse i giganti con un terribile cataclisma proveniente da nord-ovest, promise che non sarebbe più ricorso all'acqua degli oceani o al fuoco del cielo, infatti era nell'ordine delle cose che egli avesse già pensato come decretare la fine del tutto.  
Ma per il momento per scongiurare guai peggiori mise un vecchio bufalo a guardia di quella porta. Ogni anno egli perde un pelo, quando avrà perduto l'ultimo ci sarà la fine del mondo.
In un consiglio Stella del Mattino spiegò agli dei quali sarebbero stati i segni premonitori dell'inizio della fine. La luna sarebbe diventata rossa e il sole si sarebbe spento e tutto il mondo sarebbe stato al buio con terribili sconvolgimenti per tutta la terra.
La Stella Polare avrebbe dato l'inizio della fine, vicino a lei scorre la Via Lattea, ovvero la strada lungo la quale gli spiriti degli uomini morti raggiungono la Stella del Sud o Stella della Morte.
Quindi la Stella del Nord darà ordine all'avvio della distruzione e poi  sparirà, la Stella del Sud prenderà possesso della terra e farà scomparire ogni traccia umana, animale, tutto sarà sconvolto.
Le stelle cadranno sulla terra e tutte le persone diventeranno stelle che brilleranno in un cielo tenebroso così come  il mondo scomparirà avvolto da un buio senza fine.

Gli dei della storia by Federico Cabianca




***
The Sacred Marriage of Venus and Mars.

I Pawnee offrivano un sacrificio umano per "Morning Star", di solito negli anni in cui Marte appare come ...
http://maverickscience.com/myth-sacred-marriage.pdf

Wiki Pawnee Mythology
https://en.wikipedia.org/wiki/Pawnee_mythology

Lupi e Uomini Di Barry Lopez




Leggende e miti pellerossa di W. Pedrotti




Handbook of native American Mythology Di Dawn Elaine Bastian, Judy K. Mitchell




Most American Indian tribes used the stars as indicators of the time for seasonal ceremonies and their position when they were traveling across the land, but only one tribe was called the Star People.

The Star People
http://www.angelfire.com/md3/metis/st1.html


Origins of the Pawnees - Pawnee Tribal Life - The Pawnee World Changes Forever - The Modern Pawnee Nation. (pdf. attendere un poco).

The Pawnee Theresa Jensen by Ada E. Deer 2006 All rights reserved.
http://salmon.net.dn.ua/Litera/history-&-culture/Theresa-Jensen-Lacey-Pawnee.pdf


La luna (potere femminile) schierata a difesa di Evening Star, uccideva i pretendenti incrinando il suolo su cui passavano. Quando venne Morning Star ed il suo fratello più piccolo, il Sole, alla domanda della Luna se aveva paura di continuare, egli rispose intonando un canto e percuotendo il terreno con la sua mazza da guerra, annullando così il potere della Luna. Le crepe si chiusero e la Luna si dichiarò sconfitta. Superato questo primo ostacolo ne si presentarono degli altri: un letto di pietre focaie troppo taglienti per camminarci sopra, un fitto bosco di robinie, un posto dove faceva troppo caldo, un alveo di cactus e poi un lungo tratto di erba spada (erbe con punte lunghe e strette). Contro ciascuno di questi ostacoli egli cantò la sua canzone e colpì con la mazza il suolo facendoli sparire. Dopo questi pericolosi ostacoli, venne la volta di certi animali magici che li attaccarono; per prima i serpenti, poi gli animali d'acqua i bufali e per ultimo gli orsi. Egli uccise ognuno di essi con la sua mazza. La Luna a quel punto non aveva più poteri né alleati e convinta dal coraggio e dalla forza di Morning Star lo condusse all'accampamento delle donne.

Full text of "The sacrifice to the morning star by the Skidi Pawnee"
https://archive.org/stream/sacrificetomorni06lint/sacrificetomorni06lint_djvu.txt


Gli uomini di medicina Pawnee erano organizzati in un certo numero di società che sono stati uniti da alcuni segreti che avevano in comune. Questi segreti, erano noti a tutti gli uomini di medicina, ma nascosti al resto della tribù, ogni società e anche ogni membro aveva individuali segreti...

Full text of "Annual ceremony of the Pawnee medicime men"
https://archive.org/stream/annualceremonyof08lint/annualceremonyof08lint_djvu.txt

Finito il 05/02/2017

Hopi mito creazione del mondo

E-mail Stampa PDF

Hopi mito creazione del mondo.

"Hopi" significa Uomini di pace.
La maggior parte dei racconti Hopi sulla creazione, narrano che tutto è opera di Tawa o "Taiowa", lo spirito del sole. Tawa è il creatore. Questi racconti sono stati ascoltati da degli anziani Hopi, ma i racconti possono divergere alquanto da villaggio a villaggio dato che queste tradizioni venivano tramandate per via orale. Non è inoltre chiaro che se queste storie, che si raccontano ai non Hopi, come agli antropologi ed agli etnografi, rappresentino autentiche convinzioni Hopi o sono semplicemente storie raccontate ai curiosi.

Il mondo nel primi momenti era spazio infinito "Tokpella", nel quale esisteva solo il creatore Taiowa, questo mondo non aveva il tempo, né forma, né vita, se non nella mente del creatore.
Infine il creatore creò il finito in Sotuknang che egli chiamò suo nipote e lo nominò suo agente per costituire nove universi secondo il suo piano.
Sotuknang raccolse la materia dallo spazio infinito per fare i nove mondi solidi.
Poi il creatore lo istruì di mettere insieme le acque raccolte dalla spazio infinito per porre esse sopra questi mondi per fare terra e mare.
Il quarto atto della creazione consistette nell'incaricò dato a Sotuknang della creazione della vita.
Sotuknang andando in quel mondo ne divenne il primo ospite e là egli creò Spider Woman e le diede il potere di creare la vita. Prima Spider Woman prese un po' di terra e la mescolò con la saliva per fare due esseri.
Su di loro cantò la canzone della creazione, ed essi vennero alla vita. Incaricò uno di loro, Poqanghoya, ad attraversare la terra e solidificarla, in modo che la terra vibrasse in sintonia con l'energia del creatore. (poi furono spediti ai poli della terra per mantenerlo in rotazione.
Poi la Spider Woman fece tutte le piante. i fiori, i cespugli e gli alberi, allo stesso modo fece gli uccelli e gli animali di nuovo con la terra e cantando la canzone della creazione. Quando questo fu fatto, ella creò gli esseri umani usando della terra gialla, rossa, bianca e nera mescolata alla sua saliva. Cantando la canzone della creazione ella fece quattro uomini e poi nella sua forma quattro donne. In un primo momento essi avevano una fontanella (soft spot) nella loro fronte, e anche se essa si fosse chiusa, rimaneva uno spazio, per mezzo del quale essi potevano ascoltare la voce di Sotuknang e del loro creatore. Poiché queste persone non potevano parlare la Spider Woman chiamò Sotuknang che diede a loro quattro lingue (idiomi). Le istruzioni date erano di rispettare i loro creatori e di vivere in armonia.

Le quattro creazioni. http://www.gly.uga.edu/railsback/CS/CSFourCreations.html

Gli Hopi credono che ci siano stati tre precedenti cataclismi mondiali.
Il primo mondo (Tokpela) è stato distrutto da un incendio; dovuto alla collisione con un asteroide, o da una cometa, oppure da un certo numero di eruzioni vulcaniche.

(integrazione da altra fonte)
Le persone del primo mondo erano state istruite da Sotuknang e dalla Spider Woman a rispettare il loro creatore ed anzi ad aiutarlo nel suo piano, ma essi col tempo cominciarono a dimenticare e poi si misero a litigare fra di loro fino ad un tal punto che Sotuknang e Taiowa decisero che doveva essere distrutto. Prima che ciò accadesse Sotuknang comparve a "quel popolo eletto" che ancora ricordava il creatore e rivelò loro il percorso per porsi in salvo. Essi seguirono la sua indicazione e si rifugiarono nel mondo sotterraneo con la Ant (formica)People, il Primo Mondo così venne distrutto da un incendio e un Secondo Mondo fu creato per loro.
Il Secondo Mondo (Tokpa) è stato distrutto dal ghiaccio di un era glaciale.

(integrazione da altra fonte)
Il Secondo Mondo era bello quasi come il Primo Mondo, con la differenza significativa che gli animali non si fidavano degli esseri umani e rimasero per conto loro.

Ma anche in questo Secondo Mondo la gente incominciò a dimenticare il piano del creatore, fino a che, pure questo dovette essere distrutto, anche in questo caso coloro che avevano "ricordato" furono salvati e presi in custodia dal Ant People.
Una volta al sicuro i gemelli ai Poli (Poqanghoya e Palongawhoya) furono istruiti di lasciare le loro posizioni in modo che il mondo girasse fuori dal suo asse e andasse fuori controllo. Il mondo divento di ghiaccio solido, fino a quando i gemelli ripresero le loro posizione di nuovo e si poté ripristinare la Terra per la vita, creando così un Terzo Mondo.

Il terzo mondo (Kuskurza) come riportato da altre colture in tutto il mondo, fu distrutto da tremendo diluvio.

(integrazione da altra fonte)
Nel Terzo Mondo le persone si moltiplicarono con tale numero ed avanzarono così rapidamente che hanno creato grandi città, nazioni ed una complessa civiltà. Questo rese difficile a loro conformarsi al piano di creazione e di cantare le lodi a Taiowa e a Sotuknang. Sempre più occupati ai loro bisogni materiali. Alcuni di loro, naturalmente mantennero la saggezza ricevuta fin dalla loro comparsa. Con questa saggezza poterono capire che quanto più lontano essi procedevano sulla "strada della vita" e più progredivano, quanto più arduo era farlo. Ecco perchè il loro mondo fu distrutto ogni tanto per dare a loro un nuovo inizio. Alcuni racconti Hopi del Terzo Mondo contengono informazioni stuzzicanti che "flying shields" sono stati sviluppati, capaci di attaccare città distanti e tornare indietro così rapidamente che nessuno sapeva dove essi fossero andati. Quando questo Mondo e la sua civiltà avanzata fu finalmente distrutta da Sotuknang questa volta con grandi inondazioni, le persone che ancora ricordavano il piano della creazione aiutate da Sotuknang che li portò dalla Spider Woman, la quale tagliò delle canne giganti di bambù ed essi si ripararono all'interno vuoto del gambo degli steli. Poi è arrivato il Quarto Mondo.

La gente che si è salvata ha dovuto faticare a lungo nel cercare un posto dove stabilirsi nel quarto Mondo per ricominciare da capo. La tradizione hopi narra infatti di infiniti viaggi in barca, remando anche controcorrente. Di tanto in tanto trovarono dei posti dove la terra era bella e generosa, ma soltanto per sentirsi dire dalla Spyder Woman che dovevano andare più avanti, quei posti erano troppo facili, e presto essi sarebbero in danno se fossero rimasti. Infine, completamente esausti per le infruttuose fatiche la gente "opened their doors" (aprirono le porte) http://idioms.thefreedictionary.com/open+the+door+to e si lasciarono guidare.

L'acqua li portò dolcemente verso una spiaggia di sabbia, dove furono accolti da Sotuknang che diede a loro ulteriori istruzioni. Dovevano separarsi in gruppi diversi, ciascuno doveva dirigersi in direzioni differenti per rivendicare tutto il mondo al creatore. Ogni gruppo aveva da: "seguire la propria stella" nel luogo dove la terra incontra il mare.

Essi completarono un simile viaggio per quattro volte, per coprire le quattro direzioni, prima di essere guidati di nuovo insieme a stabilirsi in modo permanente.

Prima che i nuovi arrivati al Quarto Mondo stabilirono le loro migrazioni, furono dati a loro una tavoletta (qualcuno dice delle tavolette) contenenti le rappresentazioni simboliche dei loro viaggi e dell'ultimo posto di riposo e gli eventi che potessero confermare la loro adesione al piano del creatore.

La tavoletta meglio conosciuta oggi secondo le testimonianze è tenuta dai membri del Clan del Fuoco. Questa tavoletta ha sempre avuto un angolo mancante che, secondo la leggenda è in possesso di un "fratello bianco perso", chiamato Pahana. Il ritorno di Pahana con l'angolo mancante segnalerà l'inizio di una nuova fratellanza del genere umano.

Queste parole sono state pronunciate da Sotuknang all'inizio del Quarto Mondo: "vedi," disse Sotuknang, "Ho lavato via anche le orme della vostra comparsa; le pietre miliari che avevo lasciato per voi. Giù nel fondo dei mari tutte le città orgogliose, le patuwvotas (scudi) volanti, e i tesori del mondo corrotto del male e quelle persone che non hanno trovato il tempo per cantare le lodi al creatore dalle cime delle loro colline. Ma verrà il giorno, se preserverete la memoria e il significato della vostra comparsa, quando queste pietre miliari emergeranno di nuovo a dimostrare la verità di cui si parla. "

Il tablet (tavoletta) dato al Clan del Fuoco all'inizio del Quarto Mondo è ancora mancante del suo angolo.

Il Quarto Mondo finirà presto ed il Quinto Mondo comincerà. Questo era ovunque risaputo dagli Anziani. I segni si sono manifestati nel periodo di molti anni e pochi devono ancora manifestarsi.

Questo il Primo Segno:
Noi eravamo informati dell'arrivo degli uomini dalla pelle bianca, simili ai Pahana (Hopi), ma che non vivevano come i Pahana. Questi uomini hanno preso la terra che non era loro e hanno colpito i loro nemici col Tuono (fucili).

Questo il Secondo Segno:
Le nostre terre vedranno l'arrivo di Ruote che Girano colme di Voci (carri coperti).

Questo il Terzo Segno:
Strani animali simili al bufalo, ma con grandi lunghe corna copriranno la terra in gran numero (Bovini a corna lunghe).

Questo il Quarto Segno:
La terra sarà attraversata da serpenti di ferro (le strade ferrate).

Questo il Quinto Segno:
La terra sarà intersecata da gigantesche tele di ragno (linee elettriche e telefoniche).

Questo il Sesto Segno:
La terra sarà intersecata da fiumi di pietra che creano figure nel sole ( i rilevati stradali ed il loro creare miraggi).

Questo il Settimo Segno:
Tu sentirai di un mare diventato nero e di molti esseri viventi morti a causa sua (pozzi di petrolio).

Questo l'Ottavo Segno:
Tu vedrai molti giovani che portano i loro capelli lunghi come quelli del nostro popolo venire ed unirsi alle tribù per imparare la nostra via e la nostra saggezza (Hippies).

E questo il Nono ed Ultimo Segno:
Tu sentirai di un luogo di abitazione nei cieli, sopra la terra, che cadrà con grande fragore. Esso apparirà come una stella blu.

Molto presto dopo questo avvenimento, le cerimonie del popolo Hopi cesseranno.

Questi sono i Segni che la grande distruzione arrivata:

Il mondo sussulterà su e giù . L'uomo bianco combatterà i popoli di altre terre, quelli che possiedono la prima luce della saggezza. Ci saranno molte colonne di fumo e fuoco come quelle che l'uomo bianco ha già fatto nel deserto non lontano da qui. Quelli che abitano e vivono nella terra degli Hopi saranno salvi. Allora ci sarà molto da ricostruire. E presto, molto poco dopo, i Pahana torneranno.

Essi porteranno con loro l'Aurora del Quinto Mondo. Essi pianteranno i Semi della Saggezza nei nostri Cuori. Almeno ora i semi sono stati impiantati. Questi spianeranno la via per la nascita del Quinto Mondo... http://www.alamongordo.com/9-signs-of-the-hopi-indians/


...

Mitologia Hopi https://en.wikipedia.org/wiki/Hopi_mythology

The Four Worlds of The Hopi http://www.bibliotecapleyades.net/esp_orionzone_6a.htm

Gli hopi pensano che queste distruzioni non siano da addebitare ai cambiamenti casuali della terra, o da fenomeni astrofisici, ma per il comportamento e il disprezzo del genere umano che ha avuto sia verso la madre terra sia verso i dettami spirituali del Creatore.
http://www.ancient-origins.net/myths-legends-americas/hopi-prophecy-and-end-fourth-world-part-1-002280

Hopi Prophecy and Hopi Tablets Deciphered
http://www.academia.edu/2923003/Hopi_Prophecy_and_Hopi_Tablets_Deciphered

The Official Website  http://www.hopi-nsn.gov/

 

Finito il 26/01/2017

Pagina 1 di 3

  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
You are here Home