IL ROSIGNUOLO VECCHIO

Un Rosignuolo vecchio spennato, Fuori penoso traendo il fiato, In sul ritorno di primavera D’amor cantava la notte intera. Giovane augello l’ode, e gli dice: Or questo canto più a te non lice: Canta le fronde, canta i fioretti; Nella Natura son tanti oggetti; Ma tal che male su’ piè ti stai, D’amor cantando rider … Read more

IL FIORE DI CAMPO

Andersen «Quando quaggiù muore un bambino, discende dal cielo un angelo di Dio; prende il bambino morto sulle sue braccia, distende le sue ali bianche, vola sopra tutti quei luoghi che il piccino ebbe cari, e coglie una manata di fiori da portarsi a Dio, perchè lassù li faccia rifiorire meglio che sulla terra. Il … Read more

GLI SPOSI

Hans Christian Andersen Una palla ed una trottola si trovavano vicine in una scatola in mezzo ad altri balocchi, e la trottola disse alla palla:– Vuoi che ci sposiamo, poichè siamo costretti a vivere l’un l’altro così vicini?Ma la palla, che era fatta con marocchino e che s’era cacciata in testa d’essere una signorina della … Read more

Gli Archivi di Venezia

Il fabbricato che oggidì chiude le grandi memorie della politica e della amministrazione veneta era, un tempo, l’Abbazia di Santa Maria dei frati minori conventuali, titolo troppo lungo e quindi accorciato in quello dei Frari. La chiesa rimase al culto dopo la soppressione delle corporazioni religiose nel 1810; e il convento – uno dei più … Read more

LA CASA DI CARLO MAGNO A ZURIGO

E LA SUA LEGGENDA Il sovrano più guerriero dei primi tempi feudali, Carlo Magno, possedeva a Zurigo, nel cuore della Svizzera, un edificio che costruì nel 798, ed in cui alloggiò nell’anno 800, quando fondò, nella allora piccola borgata, dominata da due turrite castella, le prime scuole elvetiche. Quella casa, o palatium, posta vicino alla … Read more

LA MORTE DI GARIBALDI

Garibaldi sul suo letto di morte. L’incisione dell’Illustruzione non ha bisogno di spiegazioni. È stata eseguita sugli schizzi presi dal vero, nella camera mortuaria del grande.L’eroe è morto, e par che dorma sull’origliere, da cui spicca la testa fatta scarna dalle fatiche, dall’età, dai tormenti.Quegli occhi, ora sono chiusi, sigillati per sempre dalla morte inesorabile, … Read more

M A G G I O

Antichissimo è il culto che si ha a Maggio, questo mese in cui comincia il regno della Rosa, a cui fanno corteo mille vaghi fiori.Ai tempi di Lorenzo de’ Medici, il Maggio si avea un culto grandissimo e te ne accertano, fra gli altri ricordi, le tre ballate che Lorenzo compose, e di cui ci … Read more

LA LOGGIA DEI CAVALIERI

Treviso La loggia dei Lanzi a Firenze, quella elegante creazione dell’Orcagna, trovata perfetta da Michelangelo, la quale per ricchezza ed armonia è uno dei più famosi portici d’Italia, fu compiuta nel 1387, e segna i principi del rinascimento. La loggia del Bigallo, restaurata di recente, è un grazioso gioiello che data dal 1358. Ma la … Read more

Il Santuario d’Oropa

Reduce da un breve viaggio, io desiderava vivamente di fare un’escursione al celebre Santuario d’Oropa per respirarvi le fresche aure ed ammirare quel colossale edilizio, capace di contenere ben 4 mila persone oltre l’alloggio di 17 sacerdoti collegiali ed il ritiro delle 17 Figlie di Maria che attendono alla conservazione e al ristauro dei sacri … Read more

IL PONTE SUL RUBICONE

Dopo la morte di Crasso la pace fra Cesare e Pompeo si turbò alquanto, imperocchè l’uno non voleva sopportare la supremazia dell’altro. Pompeo che trovavasi in Roma fece dal Senato ordinare a Cesare di lasciare il comando dell’esercito. Quest’ultimo, avuto sentore di ciò, raccolse tutte le sue vecchie legioni nella Gallia Cisalpina, ed a grandi … Read more